MOTOBECANE 175 1920′

  • 01/1928
  • 1,000 KM
  • Gasoline
  • 0 KW (0 BHP)

MOTOBECANE 175 1920′ conservata Storia L’azienda venne fondata l’11 dicembre 1924, con il nome Motobécane, da Abel Bardin, Charles Benoît ed altri soci di minoranza. La prima realizzazione fu la Motobecane 175 MB1, una motocicletta con propulsore monocilindrico di 175 cm³ e trazione finale a cinghia che veniva costruita in versione con serbatoio orizzontale, per la clientela maschile, ed in versione con serbatoio inclinato, per la clientela femminile o ecclesiastica. La moto ebbe un enorme e duraturo successo che portò ad oltre 10.000 il numero di esemplari costruiti. Venuto il momento di ampliare la produzione, Bardine e Benoît ebbero il timore di poter rovinare la fama aziendale conquistata con la “MB1”, con il possibile fiasco commerciale o tecnico del nuovo modello. Decisero, quindi, di metterlo in commercio con il marchio Motoconfort. La nuova moto, denominata Motoconfort 308 MC1 aveva caratteristiche decisamente superiori per cilindrata…

MOTOBECANE 175

MOTOBECANE 175

MOTOBECANE 175 1920′ conservata

Storia
L’azienda venne fondata l’11 dicembre 1924, con il nome Motobécane, da Abel Bardin, Charles Benoît ed altri soci di minoranza.
La prima realizzazione fu la Motobecane 175 MB1, una motocicletta con propulsore monocilindrico di 175 cm³ e trazione finale a cinghia che veniva costruita in versione con serbatoio orizzontale, per la clientela maschile, ed in versione con serbatoio inclinato, per la clientela femminile o ecclesiastica. La moto ebbe un enorme e duraturo successo che portò ad oltre 10.000 il numero di esemplari costruiti.
Venuto il momento di ampliare la produzione, Bardine e Benoît ebbero il timore di poter rovinare la fama aziendale conquistata con la “MB1”, con il possibile fiasco commerciale o tecnico del nuovo modello. Decisero, quindi, di metterlo in commercio con il marchio Motoconfort. La nuova moto, denominata Motoconfort 308 MC1 aveva caratteristiche decisamente superiori per cilindrata e finiture e, pur non replicando il successo della “MB1”, le vendite furono soddisfacenti.
Nacque in questo modo la consuetudine aziendale di differenziare la commercializzazione dei prodotti sul mercato francese, dove il marchio Motobécane aveva un’immagine di moto robusta ed economica ed il marchio Motoconfort aveva l’immagine di moto lussuosa e sofisticata. La duplice commercializzazione venne mantenuta fino al 1979[1].
Negli anni trenta la Motobécane produsse una buona quantità di motociclette e subito dopo la fine della seconda guerra mondiale l’azienda si specializzò nella produzione di ciclomotori e scooter: celebre il Mobylette, ciclomotore costruito a partire dal 1949, che nei primi anni sessanta fu fabbricato su licenza anche dalla Bianchi.
La produzione di motocicli, interrotta a metà anni Sessanta, riprese nel 1969 con la presentazione di una 125 bicilindrica due tempi, cui fece seguito nel 1972 una 350 tre cilindri due tempi. La ottavo di litro fu prodotta sino al 1980, mentre la 350 ebbe scarso successo, uscendo di produzione nel 1976 dopo soli 779 esemplari prodotti. Degli anni settanta è anche una serie di ciclomotori stradali e da fuoristrada, costruiti dalla Moto Meteora in base ad un accordo con Motobécane. Dal 1974 la Casa francese si impegnò anche nelle competizioni: in quella stagione fece il suo esordio nel Motomondiale una 125 bicilindrica da GP, realizzata e pilotata da Eric Offenstadt[2]. Continuamente sviluppata, la ottavo di litro corse fino alla stagione 1981 con buoni risultati (5 vittorie iridate, Guy Bertin secondo nel Motomondiale 1980, 5 titoli francesi della 125[3]) Dal 1976[4] l’azienda francese promosse, insieme alla rivista “Moto Revue”, la Coupe Motobécane-Moto-Revue, trofeo monomarca che si correva con le “125 LT3” derivate dal modello di serie.
La fine dell’indipendenza
Nel 1981 la Motobécane dichiarò fallimento[1]. Due anni dopo, essa fu rifondata come MBK Industrie, di cui la Yamaha Motor possedeva il 10 % delle azioni. Nel 1986 la Yamaha divenne il principale azionista[5]. Con la rifondazione, la produzione di scooter diventò il pilastro fondamentale dell’azienda.
L’MBK produce e vende scooter per molti paesi europei. È leader del mercato in Francia e aveva una buona percentuale di vendite in Italia fino a quando la casa madre giapponese non ha deciso di vendere sul mercato della penisola i modelli solamente con la marchiatura Yamaha. Seguono nella lista Germania, Belgio, Svizzera, Portogallo, Grecia, Gran Bretagna, Irlanda, Austria, Spagna e Finlandia.
Uno dei modelli di punta dell’azienda è l’MBK Booster prodotto con motore 50 cm³ (il più diffuso) e 100 cm³.
Date1923: Fondazione della Motobécane.
• 1924: Viene prodotto il primo modello dell’azienda, una moto con motore 175 cm³.
• 1949: Comincia il pensiero di produrre motori di piccola cilindrata.
• 1951: L’azienda sposta gran parte della produzione a Saint-Quentin.
• 1974: L’azienda acquista la Velosolex.
• 1984: L’MBK e la Yamaha Motor Company Ltd acquistano la Motobécane.
• 1989: L’azienda giapponese, con un investimento di 265 milioni di franchi, acquista il 99% dell’azienda.
• 1999: Il milionesimo scooter prodotto dall’azienda esce dagli stabilimenti di Saint-Quentin.

Altre auto e moto sul nostro sito web:————————— www.braveragazze.eu ————————————

E’ preferibile contatto Email. Consegne in tutto il Mondo, chiedere preventivo per i costi.
Sono possibili involontari errori o imprecisioni nella descrizione delle caratteristiche del veicolo o del prezzo esposto dovute a trascrizioni o errori di stampa; dette informazioni non rappresentano in alcun modo un impegno contrattuale e pertanto, si invita a verificare le caratteristiche specifiche del veicolo contattando il venditore. Trattandosi di veicoli storici con diversi anni dalla data di costruzione, La società non risponde per la eventuale mancanza o difformità di parti o componenti rispetto alle caratteristiche originali di produzione ed omologazione. E’fatto onere all’acquirente di mettere in atto le verifiche necessarie. La società è disponibile ad acquistare direttamente o ad effettuare il conto vendita di autoveicoli e/o motoveicoli
————————————————————————–
More car and bikes on our website: —————————— www.braveragazze.eu ———————————–
We advise our clients to contact us via email. We provide a shipping service worldwide and, if you are interested, we’ll give you an estimate of the total costs.
The description and the price of the vehicle are for general informational purposes only. “braveragazze motors” makes no guarantees regarding invluntary errors, inaccuracy, completeness, or reliability due to transcription or printing mistakes. The information does not represent in any way a contractual commitment and therefore we invite you to an independent verification about the vehicles features contacting the Seller. As the historical vehicles have been constructed several years ago, the Company is not liable for any lack or deformity of parts/components comparing with the original product features and homologation. The clients are welcome to check the vehicle at our showroom.
The Company is available to buy cars and/or motorcycles directly from clients or to sell on their behalf.

CALL US AT: +39 0761 252110 EMAIL US ABOUT THIS CAR

Prices are subject to change. Please see our Privacy Policy for more info

No comments yet.

LEAVE YOUR REPLY

Reset all fields